L’abilitazione per l’assistente sociale e l’assistente sociale specialista

Nuova segnalazione editoriale per la categoria hounlibrointesta:

L’abilitazione per l’assistente sociale e l’assistente sociale specialista. 
Loretta Bonifazi e Barbara Giacconi.
Maggioli – pp. 464 – €24,65 su amazon

Dopo Assistenti sociali domani e L’esame di abilitazione per assistente sociale esce un altro testo specificatamente destinato alla preparazione dell’esame di stato per assistente sociale.

 Dal sito dell’editore: questo nuovo volume, dopo un’introduzione sulle modalità di svolgimento dell’esame di Stato (le prove, le competenze e le conoscenze richieste), esamina le principali tematiche del servizio sociale come scienza (rapporti con altre discipline, principali modelli teorici, strumenti e tecniche del lavoro sociale), l’organizzazione dei servizi istituzionali, in particolare nell’ente locale, e le politiche sociali a favore degli anziani, dei minori, degli immigrati, delle persone con disabilità, di quanti vivono in condizioni di disagio.

L’indice:

1.
COME FUNZIONA L’ESAME DI STATO
Ordini regionali e Università: le rispettive competenze.
Il Decreto Ministeriale dell’Università e della Ricerca n. 155/1998: composizione delle commissioni d’esame.
Le prove per la sezione A e B.
Le competenze dell’assistente sociale specialista e dell’assistente sociale ai sensi dell’art. 21 del D.P.R. 5 giugno 2001 n. 328.
Conoscenze e competenze richieste nelle diverse prove di esame.
Qualche consiglio per affrontare le prove.

2.
IL SERVIZIO SOCIALE COME SCIENZA
Breve storia del servizio sociale e il diritto all’assistenza sociale.
Il Servizio Sociale come scienza in rapporto alle altre discipline affini e i servizi sociali.
La professione sociale, la specificità del campo di intervento e il criterio di accesso ai servizi.
Il Codice deontologico e i principi fondanti della professione.
L’assistente sociale tra mandato istituzionale, professionale e sociale.
I principali modelli teorici di servizio sociale.
Il processo metodologico di aiuto.
Principali strumenti e tecniche del lavoro sociale.
L’assistente sociale nella libera professione.

3.
L’ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI E IL RUOLO DELL’ASSISTENTE SOCIALE NELL’ISTITUZIONE
Le politiche di welfare in Italia: dal welfare state al welfare comunitario, la centralità dell’Ente locale.
Il ruolo del Servizio Sociale Professionale negli Enti locali.
L’organizzazione dei servizi per gli anziani.
Servizi e politiche sociali per le persone con disabilità.
Servizi e politiche sociali per minori e famiglie.
Politiche sociali e servizi ad alta integrazione socio-sanitaria per la salute mentale.
Politiche sociali e servizi ad alta integrazione socio-sanitaria per le dipendenze patologiche.
Politiche sociali e servizi per gli immigrati.
Politiche sociali e interventi per contrastare il disagio adulto.
Il Servizio Sociale Ospedaliero.

4.
IL RUOLO DELL’ASSISTENTE SOCIALE SPECIALISTA
La pianificazione sociale, distinzione terminologica e concettuale con la programmazione, rispettivi strumenti e la progettazione sociale.
La ricerca come attività professionale.
Direzione di servizi che gestiscono interventi complessi nel campo delle politiche e dei servizi sociali.
Analisi e valutazione della qualità dei servizi e delle politiche sociali.
La supervisione professionale.

5.
CASI PER L’ELABORAZIONE DELLE PROVE PRATICHE.


L. Bonifazi,
 Assistente sociale specialista, autrice e co-autrice di diversi contributi su riviste scientifiche. Dal 2011 al 2013 ha partecipato ai lavori della commissione Formazione dell’Ordine degli assistenti sociali delle Marche e ha presentato con Barbara Giacconi il ciclo di incontri formativi per la preparazione agli esami di Stato. Ha collaborato con enti pubblici in diversi progetti (inserimento lavorativo, per i familiari di utenti affetti da Alzheimer, ufficio di staff).

B. Giacconi, Assistente sociale specialista, con esperienze sia in organizzazioni pubbliche che private. È stata coadiutrice didattica presso il corso di laurea in Servizio Sociale dell’Università Politecnica delle Marche dal 2005 al 2009 e docente di Metodi e tecniche del servizio sociale presso l’Università di Urbino dal 2010 al 2013. È stata inoltre vice presidente e referente per la formazione dell’Ordine degli Assistenti Sociali delle Marche dall’ottobre 2005 a settembre 2013. È autrice e co-autrice di contributi su riviste scientifiche.

Consulta la nostra bibliografia per la preparazione all’esame di stato – sez. A.

Annunci

One comment on “L’abilitazione per l’assistente sociale e l’assistente sociale specialista

  1. Dio Incredibile, ma vero è sempre grande. Dopo diversi rifiuti della mia applicazione da parte della banca, ho ricevuto un prestito attraverso questa signora molto gentile, la signora Lombardi. Per ulteriori informazioni, si prega di contattare il suo tramite e-mail all’indirizzo: lombardiangelina6@gmail.com. concede prestiti di 3.000 € a 3.000.000 € a chiunque in grado di ripagare con gli interessi ad un tasso basso di 2% non dubitare quel messaggio. Questa è una realtà perfetta. Spargi la voce ai vostri cari che sono nel bisogno.
    Dio vi benedica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...