Vivi, ama, circondati di persone da cui puoi imparare

Uno stralcio della lettera che Andrew Pochter -21enne americano ucciso “per sbaglio” mentre si trovava in Egitto a svolgere uno stage con un’organizzazione non profit- ha scritto a un ragazzino di dodici anni a cui aveva fatto il tutor in un campo estivo:

Io sto cercando di fare del mio meglio per gli altri. Voglio circondarmi di brave persone!

Ovviamente non sono nato con questa filosofia in testa. Senza persone riflessive e premurose come te, probabilmente sarei una persona scontrosa. Il tuo cuore gentile e il carattere genuino mi serve da modello. Non perdere mai la curiosità per le cose belle della vita. Continua a farti stupire dalle escursioni nei boschi, nei canyon, in montagna. Vai a pesca e vai a caccia. Esci dalla routine cittadina se puoi. Circondati di buoni amici che ti possano essere d’aiuto nei momenti di difficoltà. Innamorati. Riprenditi il tuo cuore infranto. E poi innamorati ancora. Respira ogni giorno la vita come se fosse la prima volta. Cerca qualcosa che ami fare e non smettere di farlo finché troverai qualcos’altro da amare ancora di più.

Non perdere tempo a biasimare chi sbaglia: ti rende debole. Sei un ragazzo forte. Non ti far abbattere da chi passa il tempo a lamentarsi. Parla con convinzione e credi in te stesso perché la fiducia che hai in te è importante quanto l’educazione che hai ricevuto.

Info: Qui e qui

US Egypt American Killed

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...